:title:

PROGETTI DI MIGLIORAMENTO

  1.      INVALSI
  2.      CURRICOLO VERTICALE DELLE COMPETENZE
  3.      CONTINUITÀ

 

INVALSI [M1]

Indicazioni

Progetto

Responsabile/i

Laura Di Perna (D.S.)

Coordinatori dei Dipartimenti di Lettere e Matematica della Scuola Secondaria Presidenti di Interclasse II e V della Scuola Primaria

Inizio-Fine

A.S. 2016-2017 

Pianificazione

(Plan)

Obiettivi operativi

Riflessione didattica sugli esiti delle prove standardizzate (INVALSI) della Scuola Primaria.

Elaborazione strategie didattiche per il miglioramento degli esiti delle prove INVALSI. Potenziamento delle competenze matematiche degli alunni della classe III Secondaria.

Indicatori di valutazione

Miglioramento dei risultati degli alunni quando vengono sottoposti a prove contenenti gli item di criticità nelle classi quinte Primaria

Miglioramento degli esiti di Matematica nella Prova Nazionale all’Esame di Stato 

Risorse umane

  •          1 docente di Matematica delle classi III per il consolidamento delle competenze degli alunni in vista della Prova Nazionale da svolgere nell’ambito dell’Esame di Stato (in caso di assegnazione ministeriale si utilizzerà la risorsa organico potenziato).
  •          1 docente coordinatore di Dipartimento di Lettere e 1 docente coordinatore di Matematica della scuola secondaria con funzione di tutor nei confronti dei docenti della primaria.
  •          2 docenti presidenti di Interclasse II e V Scuola Primaria.

Destinatari

Diretti: alunni dell’Istituto, in particolare quelli delle classi in cui vengono somministrate le prove standardizzate.

Indiretti: docenti di Italiano e Matematica per la condivisione di informazioni e materiali e la messa a punto di strategie negli ambiti disciplinari coinvolti.

Budget

1,000,00 €

Realizzazione

(Do)

Fasi di attuazione

Settembre-Dicembre 2016: 

-         Invio ai docenti delle classi che hanno sostenuto le prove INVALSI delle informazioni per accedere agli esiti e analisi degli item non corretti e lasciati in bianco (Interclasse/ Consiglio di Classe). 

-         Programmazione di prove di verifica comuni (intermedie e finali) per valutare le competenze linguistiche e logico-matematiche e predisposizione di griglie con criteri di correzione equieterogenei per e classi  quinte di scuola primaria e terze di scuola secondaria.

Gennaio 2017 

-         Somministrazione delle prove intermedie e correzione;

-         Confronto dei risultati

Marzo 2017 

-         Attivazione corso di potenziamento competenze matematiche per gli alunni di terza media

 Maggio 2017

-         Somministrazione prove finali e confronto risultati;

-         Incontro di condivisione e confronto tra i coordinatori di dipartimento di Lettere e di Matematica e i Presidenti di Interclasse di scuola primaria.

Monitoraggio e

Risultati

(Check)

Azioni di monitoraggio

Tabulazioni degli esiti.

Report delle azioni di riflessione sugli esiti.

Target

Innalzamento percentuale apprezzabile dei punteggi medi ottenuti dalle classi quinte alle prove INVALSI.

Riduzione della varianza tra le classi dell’Istituto, diminuendo la discrepanza dei punteggi tra le classi “forti” e le classi “deboli” e riducendo il dato negativo del 4%.   Miglioramento degli esiti, innalzamento di 6% rispetto alle scuole con background simile, in particolare nella Prova Nazionale di Matematica all’Esame di Stato.

Riesame e miglioramento

(Act)

Modalità di revisione

Incontri correttivi nel corso dell’azione progettuale.

Criteri di

miglioramento

Impatto sugli alunni: miglioramento dei risultati scolastici.

Impatto sui docenti: condivisione di buone pratiche e confronto metodologico tra docenti.

Diffusione dei risultati

Incontri Organi collegiali.

Pubblicazione esiti prove INVALSI sul Sito web della scuola.

CURRICOLO VERTICALE DELLE COMPETENZE [M2]

Indicazioni

Progetto

Responsabile/i

Laura di Perna (D.S.) 

Loredana Leo (Secondo Collaboratore)

Inizio - Fine

A.S. 2016/2017 

Pianificazione

(Plan)

Obiettivi operativi

Revisione della programmazione e elaborazione di un curricolo verticale basato sulle competenze chiave, rispettando tuttavia le differenziazioni proprie di ciascun ordine di scuola.

Individuazione di docenti della scuola secondaria di I grado con funzione di coordinatore di dipartimento (lettere, lingue straniere, scientifico-matematicotecnologico, espressivo).

Indicatori di valutazione

Concordanza con i traguardi per le competenze contenuti nelle Nuove Indicazioni Nazionali.

Risorse umane

  •          Equipe di miglioramento (6 membri) per la predisposizione delle attività e la verifica della compatibilità finanziaria.
  •          Esperto esterno per la formazione dei docenti.      Totalità dei docenti coinvolti nella formazione.

Destinatari

Diretti: Docenti dell’Istituto

Indiretti: Studenti

Budget

2.470,00 €

Realizzazione

(Do)

Fasi di attuazione

FASE INFORMATIVA (Aprile-Maggio 2016)

Somministrazione questionario ai docenti (rilevazione delle esigenze reali dei tre ordini di scuola), in previsione della fase formativa.

Individuazione dei “nodi/ operazioni mentali” per il raggiungimento delle competenze.

FASE AUTOFORMATIVA (Giugno 2016)

Viene fornita ai docenti una bibliografia di base sugli argomenti del corso di formazione.

Condivisione collegiale delle esigenze emerse tra i docenti nel questionario. Definizione del problema e avvio di una ricerca/azione guidata da un formatore esterno.

FASE FORMATIVA (Settembre 2016)

Corso di formazione per tutti i docenti sugli ambienti di apprendimento finalizzati ad una didattica per competenze.

FASE ATTUATIVA (Ottobre 2016-Giugno 2017)

Realizzazione di un percorso didattico verticale basato sulle competenze chiave di cittadinanza.

Monitoraggio e

Risultati

(Check)

Azioni di monitoraggio

Valutazione del raggiungimento dei traguardi di competenza attraverso le rubriche di valutazione 

Target

Costruzione e attuazione di un curricolo per competenze di Istituto e relative rubriche di valutazione.

Riesame e

Miglioramento

(Act)

Modalità di revisione

Incontri correttivi nel corso dell’azione progettuale.

Criteri di

miglioramento

Impatto sugli alunni: miglioramento della partecipazione alle attività didattiche e dei risultati scolastici.

Impatto sui docenti: condivisione di buone pratiche, confronto metodologico e valutativo.

Diffusione dei risultati

Pubblicazione sul Sito Web della scuola. Incontri degli Organi collegiali.

 

 

CONTINUITÀ [M3]

Indicazioni

Progetto

Responsabile/i

Laura di Perna (D.S.)

Funzione Strumentale

Inizio - Fine

A.S. 2016/2017 

Pianificazione

(Plan)

Obiettivi operativi

Costituzione di due gruppi di lavoro tra docenti della scuola infanzia/primaria, primaria/secondaria.

Individuazione di criteri per la raccolta di informazioni finalizzata alla formazione delle classi prime.

Individuazione delle competenze base attese alla conclusione di ciascun ordine di scuola.

Pianificazione progetti ponte fra i diversi ordini scolastici.

Indicatori di valutazione

Esiti dei questionari di gradimento ai docenti.

Incontri calendarizzati tra docenti della Commissione e docenti interessati ai progetti.

Risorse umane

             Commissione Continuità costituita da docenti dei tre ordini di scuola.                  Funzione Strumentale.

Destinatari       

Diretti: Alunni cinquenni della Scuola dell’Infanzia, classi prime e quinte della Scuola Primaria e classi prime e seconde della Secondaria.

Indiretti: Tutti i docenti.

Budget

2.168,00 €

Realizzazione

(Do)

Fasi di attuazione

Settembre 2016

Costituzione gruppo di lavoro di docenti dei tre ordini di scuola.

Incontri Infanzia /Primaria e Primaria/Secondaria per individuare e condividere competenze ed abilità.

Revisione schede di raccordo.

Elaborazione questionario di verifica delle competenze.

Progettazione di attività ponte.

Novembre 2016

Analisi e confronto sui risultati dei questionari.

Dicembre 2016

Presentazione dell'Istituto ai genitori delle future classi prime della Primaria e della Secondaria.

Gennaio 2017

Open day con visita guidata presso tutti i plessi dell’Istituto Comprensivo, secondo calendario predefinito.

Febbraio – Marzo 2017

Compilazione scheda di presentazione degli alunni iscritti e provenienti da scuola infanzia e primaria del nostro Istituto.

Aprile – Maggio 2017

Conoscenza dell’ambiente scolastico attraverso attività-ponte per alunni cinquenni ed alunni delle classi quinte della scuola primaria.

Festa dell’accoglienza.

Giugno 2017

Incontro di verifica finale.

Formazione classi prime della scuola primaria e secondaria I grado, secondo i criteri deliberati da Collegio Docenti e Consiglio d’Istituto.

Monitoraggio e

Risultati

(Check)

Azioni di monitoraggio

Incontri di confronto e di verifica in itinere.

Target

Costituzione di una Commissione Continuità per favorire la condivisione di buone prassi e migliorare lo scambio delle informazioni nel passaggio da un ordine di scuola a un altro.

Elaborazione di schede di raccordo efficaci alla formazione delle classi prime.

Riesame e

Miglioramento (Act)

Modalità di revisione

Incontri nel corso dell'azione progettuale.

Criteri di

miglioramento

Impatto su docenti: confronto e condivisione di buone pratiche e di criteri trasparenti per la formazione delle classi.

Impatto sugli alunni: formazione di classi il più possibile omogenee tra loro ed eterogenee al loro interno.

Diffusione dei risultati

Passaggio di informazioni e condivisione negli Organi collegiali. Pubblicazione della documentazione nel Sito Web.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.